Indietro

"La Provincia non ferma l'asta, andiamo avanti"

L'appello di Galli resta inascoltato dalla Provincia. Anche dalla Giunta regionale nessuna novità e il sindaco annuncia: "Le compriamo noi"

RIO MARINA — L'asta pubblica per le quote del Parco minerario non si ferma. E' quanto si evince dalla lettera che il presidente della Provincia Franchi ha fatto recapitare a sindaco di Rio Marina Renzo Galli, invitandolo a esercitare il diritto di prelazione sulle quote che è in capo al Comune.

Una notizia che non ha fatto di certo piacere al sindaco Galli che, raggiunto al telefono ed informato della notizia ha commentato: "Allora noi andremo avanti lo stesso, prenderemo noi le quote se necessario. Per domani ho convocato un consiglio comunale straordinario e sottoporrò la questione ai miei colleghi. Noi siamo pronti a collaborare con tutti gli enti ma non per far restare le cose come stanno. Avevamo chiesto un atto di attenzione alla Provincia e non è stato accolto, vediamo se la Regione ci da una mano".

Galli si riferisce a quanto dichiarato dal presidente Rossi negli scorsi giorni e cioè che quelle quote le potrebbe pagare la Regione, dichiarando inoltre che in Giunta avrebbe presentato una manifestazione d'interesse in questo senso. Ma la Giunta è terminata da poco e del documento riese nessuna traccia: dagli uffici della Regione fanno sapere che potrebbe arrivare in extremis direttamente da Rossi.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it