Indietro

Isola del Giglio, "non abbassiamo la guardia"

Foto di repertorio

Il punto sull'emergenza Covid-19 all'Isola del Giglio. La donna positiva sta bene e continua la quarantena, migliora il marito in ospedale a Grosseto

ISOLA DEL GIGLIO — In base all'aggiornamento diffuso questa mattina dal Comune di Isola del Giglio sull'emergenza coronavirus, non risulta nessun nuovo caso positivo. La donna risultata positiva nei giorni scorsi e non residente, continua la quarantena presso la sua abitazione sull'isola. Il marito, anche lui positivo e ricoverato nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Grosseto sta abbastanza bene, non ha più febbre e migliora la sua tosse. "L’augurio - spiegano dal Comune è che faccia passi in avanti fino a completa guarigione. Oggi il traghetto ha viaggiato a regime ridotto con due corse in meno, rispetto alla precedente diminuzione, ciò non ha comportato nessun tipo di disagio alla popolazione che, ordinatamente, è rimasta a casa salvo le uscite per motivi di lavoro e per necessità".

"La barca da diporto a vela, battente bandiera inglese, - spiega il sindaco Sergio Ortelli - con due persone a bordo, attraccata nel nostro porto da due giorni, come previsto, ha preso il largo direzione per Porto S. Stefano. Ringrazio l’Ufficio Locale Marittimo per l’assistenza fornita e per il puntuale controllo dell’imbarcazione. Per coloro che fanno la spesa nei negozi di alimentari cosiddetti 'di vicinato' è raccomandato di entrare nel locale uno alla volta sostando in attesa esternamente a distanza l’uno dall’altro. Dalle nostre parti non ci sono file insostenibili ma sono precauzioni importanti che potranno tornare utili, nel tempo, quando tutto questo sarà finito".

Si informa, inoltre, aggiungono dal Comune, che gli interessati che per il ritiro della merce a bordo del traghetto, qualora siano stati autorizzati a imbarcarla, possono recarsi a bordo uno alla volta con veicolo o senza attenendosi rigorosamente alle prescrizioni sulle distanze, che vigono a terra.

"Le forze dell’ordine continuano l’azione di controllo a tappeto dei traghetti, sia in partenza che in arrivo.- si legge nella nota del Comune - La riduzione dei collegamenti marittimi ha semplificato il lavoro del personale addetto al controllo. Anche la disciplina delle persone, costituita da atteggiamenti responsabili, anche oltre la stessa restrizione di legge, combatte la proliferazione del contagio e sconfigge lo sviluppo del virus. Non abbassiamo la guardia".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it