Indietro

Il Piano della Protezione Civile a primavera

Lo annuncia il sindaco Ferrari durante il consiglio comunale: "Mancava il Piano aggiornato ma la macchina comunale si è mossa in tempo"

PORTOFERRAIO — Nessuna accusa, responsabilità ancora da chiarire ma la sicurezza di aver fatto il possibile. Sono queste le pietre miliari del discorso che il sindaco Ferrari ha tenuto in consiglio comunale rispondendo alle interrogazioni delle minoranze sulla gestione dell'emergenza durante l'allagamento del Carburo.

Precipitazioni straordinarie. "Siamo stati oggetto di allagamenti, la straordinarietà dell'evento si è potuta misurare in alcuni punti precisi. In calata Mazzini c'erano 10 centimetri di acqua e quella non è colpa dei fossi o delle fogne. Di fronte a questi fenomeni dobbiamo prepararci da ora in poi".

Casaccia. "Il secondo lotto lo faremo presto, abbiamo mantenuto le previsioni della passata amministrazione. La dinamica del Carburo ha assunto aspetti particolari e ci stiamo attrezzando per metterci riparo".

Impianto Asa. "Stiamo facendo le nostre verifiche per accertare se i lavori all'impianto abbiano prodotto dei malfunzionamenti ma prima di accusare qualcuno vogliamo essere sicuri e finire i nostri rilievi".

Io presente. "Ero in campo fin dalle prime gocce e posso affermare che anche il Comune si è mosso in tempo coordinando efficacemente gli interventi sia dei volontari che delle forze dell'ordine".

Ringraziamenti. "Sento l'obbligo morale di ringraziare i vigili del fuoco che hanno dato il meglio di loro stessi, i carabinieri, la Misericordia e il Santissimo Sacramento, la Polizia Municipale che è intervenuta tempestivamente e anche la stampa che ha dato informazioni utili ai cittadini in maniera continua".

Piano della Protezione Civile. "Effettivamente manca un piano aggiornato ma io già prima dell'alluvione mi sono attivato con la Provincia per avere linee di intervento comuni. La prima riunione operativa c'è stata a Novembre e confido che entro il primo trimestre del nuovo anno sarà pronto".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it