Indietro

Il Pd elbano sta con Rossi

In attesa del tavolo tecnico che potrebbe risolvere la questione, il Pd elbano si schiera dalla parte della Regione e accusa i sindaci di centrodestra

RIO ELBA — "Il PD elbano apprezza la piena disponibilità della Regione Toscana, manifestata dal Presidente Enrico Rossi nella lettera inviata ai Sindaci Galli e De Santi, a concorrere con studi appropriati, interventi strutturali da inserire nel piano degli investimenti e con adeguate risorse finanziarie, per risolvere la grave situazione del Piano. 

É un occasione che ci auguriamo non venga persa dai due Sindaci di Rio Marina e Rio Elba. É una importante risposta e smentita a chi ha cercato di scaricare il disagio sociale e la forte preoccupazione delle comunità riesi, contro la Regione, contro le amministrazioni Provinciali e Comunali di centrosinistra. La Regione Toscana e la Provincia di Livorno, in accordo con le amministrazioni di Rio Marina e Rio Elba hanno in questi anni fronteggiato, nel miglior modo possibile e per quanto consentito dalla condizione del territorio, la situazione d'emergenza creatasi a causa del sinkhole, con interventi straordinari e finanziari significativi, per assicurare il minimo indispensabile alla circolazione ed alla sicurezza dei cittadini.

Oggi é necessario e richiesto con forza di uscire dall'attuale situazione d'emergenza, di provvisorietà e limitatezza delle soluzioni finora adottate e protrattasi ormai dal 2008; di avviare con un progetto di risanamento in sicurezza e stabilità strutturale, tutta l'area indiziata dal pericoloso e destabilizzante fenomeno del sinkhole, definendo attraverso un Accordo di Programma, tra Regione e Comuni, gli interventi conoscitivi ed i progetti di sicurezza del territorio e di ripristino delle infrastrutture viarie attualmente interrotte. Oggi questo è possibile proprio per le chiare e inequivocabili dichiarazioni di disponibilità del Presidente Rossi.

Riteniamo inconcludenti e infrottuose le posizioni sostenute da alcuni rappresentanti del centrodestra elbano di strumentalizzazione a fini elettorali della vicenda del Piano, con lo scopo di innalzare barriere di sfiducia e incomunicabilità verso la Regione. Il PD Elba ritiene utile e necessaria la collaborazione istituzionale ed un serio confronto dei Comuni con la Regione Toscana che si è resa, ieri come oggi, sempre attenta e sollecita sui problemi del Piano, a dimostrazione i finanziamenti fino ad oggi Erogati per l'emergenza. 

Sollecitiamo il Presidente e tutta la Conferenza dei Sindaci elbani, prendendo atto della disponibilità ad utilizzare parte della tassa di sbarco per finanziare interventi straordinari nella situazione del Piano, così come del resto prevede la stessa legge istitutiva, dando immediatamente seguito alla dichiarazione fatta, senza porre inesistenti condizioni

Il PD elbano agirà per sollecitare e promuovere nelle istituzioni locali e regionali, sia nel ruolo di maggioranza che di minoranza, la necessaria collaborazione politica e istituzionale, con il solo intento di ridare al versante riese le condizioni basilari per il proprio sviluppo".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it