Indietro

Il Capoliveri Bike Park si rinnova

Capoliveri Bike Park (foto di repertorio)

​Nuovi percorsi e nuova segnaletica sul circuito del Capoliveri Bike Park del Monte Calamita che quest'anno compie dieci anni di attività

CAPOLIVERI — In occasione del decennale dalla sua apertura ed in occasione del decimo compleanno della Capoliveri Legend Cup (qui l'articolo), il circuito dedicato alla mountain bike e alle discipline dell’outdoor, che si dirama sul promontorio del Calamita, cambia volto.

Nuovi e più avvincenti sentieri, bacheche illustrate per facilitare e migliorare la fruibilità del sito, nuova e aggiornatissima segnaletica e cartellonistica: tutto questo e molto altro darà vita al nuovo volto del Capoliveri Bike Park.

Il circuito del Capoliveri Bike Park rappresenta un’importante realtà del nostro territorio; – spiega il vicesindaco del Comune di Capoliveri, Andrea Gelsi - una realtà che coinvolge ogni anno un numero sempre crescente di sportivi che qui scelgono di allenarsi (basti pensare agli atleti della nazionale italiana di Mountain Bike venuti a Capoliveri in ritiro nel mese di Marzo), ma anche di amanti della natura e dell’ambiente che grazie ai sentieri del Capoliveri Bike Park possono concedersi camminate ed escursioni ogni volta sempre diverse sul promontorio del Calamita".

"Nel decennale dall’apertura del Capoliveri Bike Park, il Comune di Capoliveri in collaborazione con l’Asd Capoliveri Bike Park, - spiega il vicesindaco - ha deciso di investire nuove risorse per implementare l’intero circuito, migliorarlo, offrire nuovi percorsi, una nuova e più efficace cartellonistica e garantire ancora maggiore sicurezza e fruibilità dei percorsiIl nuovo Capoliveri Bike Park si presenta, dunque, oggi con i cinque percorsi permanenti ampliati con nuovi e più coinvolgenti sentieri, recuperati e ripristinati in questi anni per offrire agli utenti ulteriori e più dinamiche alternative per l’outdoor".

"Saranno, inoltre, segnalati quattro nuovi ulteriori percorsi permanenti maggiormente adatti alle specialità enduro e freeride, per tutti gli amanti di queste disciplineContemporaneamente, sui rinnovati sentieri, - conclude il vicesindaco - compariranno nuove bacheche con rinnovate mappature ed una cartellonistica più dettagliata e attenta alla sicurezza sui percorsi, dove compariranno indicazioni anche direzionali sulla precedenza”.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it