Indietro

I sindaci elbani vogliono Blunavy

La conferenza dei sindaci preparerà un documento in cui appoggerà la battaglia di Blunavy per operare anche nel periodo invernale

PORTOFERRAIO — E' una presa di posizione netta e unanime quella che esce dalla conferenza dei sindaci elbani che si è conclusa pochi minuti fa: Blunavy deve avere le corse invernali. Una battaglia che portata avanti dal comitato Per un'isola meno isolata e che è stata accolta dai primi cittadini.

Si parlava di trasporti nella seconda parte della conferenza dei sindaci (della prima, dedicata alla sanità, diamo conto in un successivo articolo) nella quale si notava la rumorosa assenza di Portoferraio. Gli esponenti del comitato sono stati invitati a parlare e a esporre istanze storiche (le coincidenze fra traghetti e treni) e nuove (la cancellazione del bus diretto per Firenze), in mezzo altri temi quali la sempre più frequente cancellazione della corsa delle 6.30 che impatta soprattutto su chi si deve recare in continente per esami medici e le condizioni di trasporto dei disabili.

Ma l'argomento principe è stato senza dubbio la presenza invernale dell'Acciarello: Anna Bulgaresi, sindaco di Marciana e presidente della conferenza dei sindaci, è stata cristallina su questo punto: "Appoggiamo la richiesta di Blunavy di poter effettuare le corse estive in più così da poter effettuare le corse invernali. La concorrenza che abbiamo d'estate e che ha portato benefici sui prezzi deve esserci anche d'inverno, in questo modo ne guadagnerebbero tutti gli elbani che noi rappresentiamo e che subirebbero minori disservizi".

Un breve giro di tavolo ha visto immediatamente concordi gli altri sindaci dell'isola che hanno appoggiato la proposta della presidente. Questa dichiarazione d'intenti verrà ora tradotta in un documento che conterrà anche altre criticità nei trasporti marittimi raccolte dai comitati e dai sindaci stessi e quel documento verrà presentato durante il convegno sui trasporti che la Fondazione Isola d'Elba terrà il 6 novembre e al quale il sindaco Bulgaresi è stata invitata come relatrice.

Sarà quella l'occasione quindi per esporre e affrontare di petto quei problemi che tutti gli elbani si trovano a affrontare quotidianamente, una presa di posizione che da più parti è stata richiesta negli anni e che vedrà nel giro di pochi giorni un'affermazione netta. 

Lo stesso documento verrà poi presentato alle autorità regionali: "Dobbiamo chiedere e ottenere - conclude la Bulgaresi - un incontro all'Elba con l'assessore regionale ai trasporti così che possa verificare di persona di cosa stiamo parlando".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it