Indietro

Nuove corse per collegare Capraia e Giannutri

Il faro dell'isola di Giannutri

Accolta la richiesta dei residenti. La Regione Toscana fa sapere che sull'isola di Giannutri arriveranno veicoli per rifornimenti e servizi

FIRENZE — Migliorano i collegamenti marittimi con due delle isola dell'Arcipelago toscano. Come si legge in una nota della Regione, otto traghetti in più all'anno, quattro coppie di corse della linea Toremar A1, permetteranno di raggiungere l'isola di Capraia da Livorno, mentre ben 44 collegamenti in più, 22 coppie effettuate sulla linea A5 con nave Ro.Ro (capace di trasportare anche veicoli di servizio) uniranno la terraferma e Giannutri a partire dall'annulaità 2020.



"Negli ultime mesi i cittadini hanno ripetutamente chiesto di aumentare il numero dei collegamenti delle isole minori, in particolare Capraia e Giannutri, con la terraferma - ha spiegato l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - La Regione Toscana ha accolto questa richiesta ed ha concordato con il gestore del servizio di continuità territoriale, Toremar, il potenziamento del servizio dal 2020 alla fine del contratto di servizio, in modo da renderlo anche più omogeneo a quello effettuato a beneficio delle altre isole".

"In particolare - spiega Ceccarelli - l'isola di Giannutri vedrà un potenziamento rilevante dei collegamenti e, soprattutto, vedrà la possibilità di far arrivare sull'isola dei veicoli, necessari soprattutto per rifornimenti e servizi alla comunità, ad esempio trasporto rifiuti, gasolio, approvvigionamento idrico e di vivande".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it