Indietro

Dissalatore, Ait precisa sulla revoca del progetto

Rendering del progetto del dissalatore a Mola

Con una nota l'Autorità Idrica Toscana dichiara che l'istanza presentata dall'amministrazione comunale elbana "allo stato dei fatti è inaccoglibile"

FIRENZE — In seguito alla nota stampa del Comune di Capoliveri di ieri, 28 Maggio 2019, in cui lo stesso comunicava che era stato avviato da parte dell'Autorità Idrica Toscana, su istanza del Comune di Capoliveri, l'iter del procedimento per l’annullamento del decreto n. 62 del 2017 che approvava il progetto per la realizzazione del Dissalatore, esercitando così il proprio potere di autotutela (leggi qui l'articolo), oggi è la stessa Autorità Idrica Toscana, attraverso una nota stampa ad intervenire per precisare la situazione e per informare sul preavviso di diniego alla richiesta del Comune di Capoliveri.

Qui di seguito pubblichiamo la nota ricevuta dall'Autorità Idrica Toscana.

"In questi giorni è apparsa sulla stampa locale elbana una notizia priva di fondamento, secondo cui l'Autorità Idrica Toscana avrebbe revocato il progetto per il dissalatore di Mola.

Teniamo a ribadire che il dissalatore è un'opera di importanza strategica per continuare a rifornire l'Isola d'Elba, soprattutto nel periodo estivo, mantenendo così il corretto livello di fornitura di acqua potabile, necessario alla popolazione e alle attività turistiche e produttive dell'Isola.

Questa mattina il direttore dell'Autorità Idrica Toscana ha provveduto a inoltrare al Comune di Capoliveri un 'preavviso di diniego',  in cui si afferma che l’istanza presentata dall'amministrazione comunale elbana 'allo stato dei fatti è inaccoglibile', e che dagli atti risulta pienamente legittimo il 'procedimento amministrativo e il decreto di approvazione del progetto' del dissalatore. Nello stesso preavviso, AIT assegna comunque dieci giorni di tempo al Comune di Capoliveri per fornire eventuali ulteriori 'osservazioni, eventualmente corredate da documenti'.

A seguito di eventuali maggiori delucidazioni o comunque alla decorrenza del termine di 10 giorni, AIT assumerà la decisione finale in merito all'istanza dell'amministrazione comunale di Capoliveri".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it