Indietro

Dissalatore, prossimo incontro a Portoferraio

Il dissalatore nel rendering in 3D

Domani a Portoferraio è previsto un altro incontro pubblico, promosso dal Comitato per parlare sulle criticità del progetto del dissalatore a Mola

PORTOFERRAIO — Il Comitato per la difesa di Lido e Mola organizza un incontro pubblico che si terrà a Portoferraio all'Hotel Airone, domani sabato 6 Aprile alle ore 15,30.

Obiettivo del comitato è quello di sensibilizzare gli elbani su un intervento che, secondo il Comitato, non risolverebbe la problematica dell'approvvigionamento idrico ma rischia invece di danneggiare irrimediabilmente dal punto di vista ambientale siti di valore come la spiaggia di Lido e la zona umida di Mola.

"Pare che qualcosa in questi giorni stia cambiando; - dice il presidente del Comitato Italo Sapere - sono stati finalmente attivati i necessari approfondimenti giuridici su problematiche sollevate da tempo dalla nostra consulente legale Paola Mancuso e da notizie ufficiose sembrerebbe almeno in parte verificata la loro attendibilità. Stiamo aspettando l'elaborazione di un percorso che dovrebbe entro la fine della legislatura porre finalmente un freno ad una procedura scellerata che ha fin qui visto bypassare da parte dell'Autorità Idrica Toscana garanzie ambientali e progettuali essenziali. Contiamo ora su una netta presa di posizione del Comune di Capoliveri".

All'incontro pubblico di domani a Portoferraio potrebbero essere anticipate le mosse del Comune di Capoliveri, che ha già convocato un Consiglio comunale per martedì 9 Aprile con un unico argomento in discussione, cioè il progetto del dissalatore a Mola (qui l'articolo).

Inoltre, nel precedente incontro pubblico, svoltosi a Capoliveri sul tema del dissalatore, il sindaco di Capoliveri, Ruggero Barbetti, oltre a dichiarare la contrarietà della sua amministrazione a questo tipo di progetto (qui l'articolo) aveva anche informato i presenti che a breve avrebbe ricevuto l'esito del parere legale (qui l'articolo), richiesto dalla sua amministrazione comunale, sulle procedure attivate per il progetto del dissalatore da parte di Asa spa.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it