Indietro

Dal Giglio all'Elba, la nave albergo del dopo naufragio in sosta a Portoferraio

La costa Concordia prima del parbuckling - repertorio

E' il Vessel Pioneer che ha accolto tecnici e operai dopo la tragedia del Concordia

PORTOFERRAIO — Il porto di Portoferraio ha ospitato in questo giorni l'arrivo dell' Accomodation Vessel Pioneer. E' la nave albergo che ha accolto per alcuni mesi al Giglio i tecnici e gli operai che hanno lavorato incessantemente nell'isola toscana dopo il disastro del Concordia. La neve può essere utilizzata per diverse attività ed è in grado di fornire soluzioni alberghiere combinate sul ponte esterno. Dotata di 60 cabine, può ospitare fino a 240 persone. Da oltre un anno orbita fra l'arcipelago toscano e Piombino, il suo arrivo a Portoferraio è stato sicuramente condizionato dalle avverse condizioni meteo dei giorni scorsi. 

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it