Indietro

Elezioni, la lista Montagna presenta ricorso

Foto di repertorio

La lista "Competenze e valori per Capoliveri" ha annunciato di aver presentato ricorso per i risultati delle elezioni amministrative

CAPOLIVERI — Mentre proseguono sui social le polemiche fra il vicesindaco di Capoliveri, Ruggero Barbetti e i consiglieri di minoranza della lista "Competenze e valori per Capoliveri" che non si sono presentati al primo Consiglio comunale della nuova amministrazione, ecco che proprio dalla lista di minoranza arriva l'annuncio della presentazione del ricorso per i risultati delle elezioni amministrative di Capoliveri.

Ricordiamo che il 26 Maggio scorso i due candidati a sindaco Andrea Gelsi e Walter Montagna avevano ottenuto lo stesso numero di voti e quindi la parità assoluta (leggi qui l'articolo) , motivo per cui il 9 Giugno scorso c'è stato il ballottaggio che ha visto eletto come nuovo sindaco di Capoliveri Andrea Gelsi con 21 voti in più rispetto a Montagna (leggi qui l'articolo).

Un risultato che però la lista "Competenze e valori per Capoliveri" sembrava aver accettato tanto da aver dichiarato di non voler procedere al ricorso (leggi qui l'articolo), anche se in quell'occasione era emersa una scheda contestata che, se fosse stata attribuita a Montagna, avrebbe decretato la sua vittoria (leggi qui l'articolo).

"Parlando di consiglio comunale questi sapeva perfettamente che non saremo stati presenti - si legge in una nota della lista guidata da Montagna con riferimento al commento di Barbetti durante il primo Consiglio comunale (leggi qui l'articolo) - perché prima del consiglio di lunedì 24 giugno, la nostra lista aveva per mezzo di posta certificata inviato una comunicazione al comune di Capoliveri dove si annunciava la mancanza della minoranza. Ciò per motivi evidenti, ovvero avendo conferito mandato per l’impugnazione del risultato elettorale, l’assenza ha assunto significato politico di opposizione al risultato elettorale stesso, contestualmente contestato anche in sede giudiziale".

"Cogliamo quindi l’occasione per rendere noto a tutti i nostri elettori - si legge ancora nella nota - che oggi 26 giugno 2019 abbiamo presentato ufficialmente il ricorso al TAR della Toscana perché contestiamo fortemente i fatti e le evidenze avvenute nei turni elettorali".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it