Indietro

60mila euro per un progetto del territorio

La Gestione Associata finanzierà un solo progetto di promozione che parta dalle associazioni di categoria, sul tavolo quello degli albergatori

CAPOLIVERI — Un solo progetto di promozione territoriale che riunisca il numero più ampio possibile di associazioni di categoria. A questo verrà destinato il finanziamento unico di 60mila euro che la Gestione Associata erogherà attingendo dai proventi della tassa di sbarco.

Lo hanno deciso i sindaci e i tecnici riuniti nella sala consiliare del Comune di Capoliveri questo pomeriggio incontrando i rappresentanti delle associazioni, delle compagnie di navigazione e gli operatori turistici specificando la nota diffusa ieri che parlava di progetti al plurale. 

Il contributo unico obbliga quindi le associazioni a lavorare ad un progetto unitario di promozione dell'isola e al momento l'unico già disponibile sul tavolo è quello degli albergatori: una campagna promozionale già in atto e che ha nei mercati del nord e est Europa il punto di forza per attrarre nuovi turisti sull'isola durante l'estate e che promuove attività sportive outdoor per il resto dell'anno.

Progetto che verrà ora integrato dalle indicazioni delle altre categorie e che verrà probabilmente gestito sotto l'ombrello della Camera di Commercio come ente imparziale che si confronterà con la controparte della Gestione Associata.

"Il nostro - commenta a caldo il presidente dell'Assoalbergatori, Massimo De Ferrari - è un progetto già in moto che punta alla promozione dell'isola bel oltre la stagione e che si è focalizzato su alcuni mercati emergenti come quelli dell'est Europa e  che vuole consolidarne altri tradizionali come quelli nel nord del continente. Siamo pronti a ascoltare e accogliere i contributi degli altri e registriamo con piacere l'interesse anche delle compagnie di navigazione (era presente Toremar, ndr) così potremo lavorare anche con loro".

"Quello che elargiamo è un contributo alla commercializzazione del territorio - spiega il responsabile della Gestione Associata, Claudio Della Lucia - abbiamo posto solo alcuni paletti di tipo tecnico: spetterà a noi la coordinazione dell'immagine territoriale e il progetto che verrà approvato dovrà seguire le linee guida di quello della Gestione Associata così da non disperdere le energie ma lavorare tutti insieme e essere più efficaci".

La presentazione di un progetto unico eviterà poi la procedura di bando ma il finanziamento verrà elargito stipulando una convenzione con un ente capofila.

"Esamineremo quello degli albergatori - conclude Della Lucia - e se rispetta i parametri non abbiamo nulla in contrario".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it