Indietro

Studenti del classico a Pianosa

Gli alunni della prima e seconda liceo classico, accompagnati dalle docenti Giusi Vago e Piera Di Lorenzo, si sono recati sull'isola di Pianosa

CAMPO NELL'ELBA — Oltre alle insegnanti, erano presenti la presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano, Cecilia Pacini, la prof.ssa Annamaria Contestabile, docente di diritto e due guide ambientali del Parco.

"Grazie ai diversi interventi che si sono susseguiti nell'arco della giornata - racconta la prof.ssa Vago - i ragazzi hanno potuto ammirare la bellezza del paesaggio, a partire dallo splendido porticciolo nel cuore del piccolo paese, per poi raggiungere i giardini dell'isola. 

Lungo il percorso, la prof.ssa Alessandra Contiero, guida del Parco, ha fornito importanti indicazioni sull'architettura e sulle caratteristiche ambientali e naturali del luogo".

"Grande interesse - continua Vago - ha suscitato l'excursus sulla storia del carcere e sul concetto di legalità effettuato dalla prof.ssa Contestabile, che si é soffermata in particolare sull'emergenza dettata dagli attentati ai magistrati Falcone e Borsellino, che costrinse il governo italiano a trasformare Pianosa in un carcere di massima sicurezza".

Oggi il carcere di Pianosa è chiuso e l'isola accoglie solo un presidio di agenti e detenuti del penitenziario di Porto Azzurro. Dopo il pranzo, l'assistente capo delle guardie carcerarie, Claudio Cuboni, si é intrattenuto poi con gli studenti, rispondendo alle loro domande e stimolandoli alla riflessione con considerazioni profonde e di grande intensità. 

La visita, proseguita fino agli scavi del Bagno di Agrippa, consistente nell'impianto termale e nel piccolo teatro, parte di una ben più ampia villa marittima di età romana imperiale del I sec.d.C, si è conclusa con un bel bagno nelle acque cristalline della splendida spiaggia di Cala Giovanna.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it