Indietro

Furto in una casa, ladri traditi dalle scarpe

Foto di repertorio

Quattro giovani sono stati identificati grazie alle impronte lasciate sulla polvere fuoriuscita da un estintore usato per sfondare la porta

CAMPO NELL'ELBA — Quattro giovani elbani, alcuni dei quali già noti alle forze dell’ordine, sono accusati dai Carabinieri di essersi introdotti in un’abitazione sul lungomare di Marina di Campo dopo aver forzato la porta d’ingresso colpendola ripetutamente con un estintore. Il fatto risale al 28 Gennaio.

Stando alla ricostruzione dei carabinieri, i quattro, probabilmente sotto l'effetto di alcolici, avrebbero causato ingenti danni e rubato dall’appartamento un televisore e un decoder. Poi sarebbero poi fuggiti a bordo di un’auto. Sul pavimento coperto dalla sostanza fuoriuscita dall'estintore sono però rimaste le impronte delle loro scarpe. 

Le successive indagini dei carabinieri della Stazione di Campo nell'Elba, con l’ausilio dei colleghi di Marciana Marina e del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Portoferraio, hanno consentito di individuare prima il veicolo usato per la fuga e poi di identificare i quattro malviventi, sorpresi nelle loro abitazioni mentre ancora dormivano. Gli investigatori hanno recuperato anche la refurtiva.

Inoltre le indagini dei carabinieri campesi hanno permesso di verificare che, prima di introdursi nell'abitazione, i quattro avevano anche portato via una decina di bottiglie di prosecco di qualità da un bar della piazza centrale.

I quattro giovani dovranno rispondere all’autorità giudiziaria labronica del reato di furto plurimo aggravato.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it