Indietro

Arrestati all'Elba per fatti commessi a Napoli

I due camorristi arrestati sono residenti nel Comune di Campo. L'operazione congiunta si è svolta questa mattina anche sul resto dell'isola.

CAMPO NELL'ELBA — L'attività investigativa congiunta che è stata portata avanti dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli e Livorno ha permesso di eseguire alcuni arresti di cui due all'isola d'Elba per associazione di tipo mafioso, spaccio di stupefacenti e detenzione illegale nonché ricettazione di armi e munizioni, come avevamo scritto nel precedente articolo.

Gli arrestati all'Elba sono Filippo Tommaselli, 33enne di Napoli ed Enrico Calcagno, 34enne di Napoli, entrambi residenti a Campo nell’Elba.

I fatti contestati risalgono agli anni 2013 e 2014 e sono stati commessi a Napoli. A quanto si apprende dalle forze dell'Ordine al momento non risultano attività illecite poste in essere sull'isola d'Elba dai due.

L’arresto è avvenuto all’Elba questa mattina ad opera dei Carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, del Nucleo Investigativo di Livorno e della Compagnia carabinieri di Portoferraio.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it