Indietro

Allerta meteo per lunedì e martedì

Nuova allerta per l'Elba: la criticità è tornata a livello arancione, la stessa delle ultime precipitazioni che hanno allagato il versante orientale

CAMPO NELL'ELBA — Ancora maltempo previsto per le giornate di lunedì e marted'. La protezione civile ha diffuso un nuovo avviso di allerta meteo, la criticità individuata è di livello arancione ed è esteso dalle ore 8 di Lunedì 17 alla mezzanotte di Martedì 18.

Sono attesi pioggia e temporali forti causa dell'ingresso di un nuovo sistema atlantico con precipitazioni diffuse, anche temporalesche, a iniziare dalle zone di nord-ovest e in progressiva estensione alle zone interne.

le autorità invitano la popolazione del versante occidentale dell’Isola d’Elba residente nei Comuni di Campo nell’Elba, Marciana e Marciana Marina, per tutto il periodo della presente allerta: di adottare ogni e più opportuno mezzo di protezione dai fenomeni che potrebbero verificarsi in concomitanza delle precipitazioni a carattere di rovescio o temperale e in particolare si consiglia:
- Di non soggiornare o permanere nei locali seminterrati o comunque posti al di sotto del livello stradale, ciò è riferito anche alle automobili;
- Di non allontanarsi, durante i fenomeni di precipitazioni intensi, dalle proprie abitazioni se non per motivi strettamente necessari;
- Di mettere in salvo tutti i beni collocati in locali allagabili e porre al sicuro la propria automobile evitando la sosta nelle zone più a rischio evitandone l’uso se non in casi di necessità;
- Di prestare attenzione agli annunci delle autorità diramate per mezzo stampa e sui social dei comuni.

Resta un rischio idreologico per le aree della costa toscana meridionale compreso l’arcipelago, possibili allagamenti diffusi nelle aree depresse dovuti a ristagno delle acque, a tracimazioni dei canali del reticolo idrografico minore e all’incapacità di drenaggio da parte della rete fognaria dei centri urbani.

Possibile scorrimento superficiale delle acque meteoriche nelle sedi stradali urbane ed extraurbane. Possibilità di innalzamento dei livelli idrici nei corsi d'acqua con conseguenti possibili inondazioni localizzate nelle aree contigue all'alveo. Possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it