Indietro

Al via il mercato settimanale a Porto Azzurro

Foto di repertorio

Sabato torna il mercato settimanale con i banchi non alimentari. Ecco le regole previste nell'ordinanza del sindaco Papi

PORTO AZZURRO — Riprende le attività il mercato settimanale di Porto Azzurro che sabato vedrà la presenza di banchi non alimentari e alimentari insieme. Lo ha disposto con ordinanza il sindaco Maurizio Papi che ha anche dettato le prescrizioni da seguire per lo svolgimento del mercato.

Queste le disposizioni contenute nell'ordinanza:

- apporre su ogni banco del mercato apposite indicazioni per ricordare agli utenti i corretti comportamenti;

- nel mercato è fatto obbligo di mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro e di posizionare presso i banchi, dispenser con liquido per la sanificazione delle mani e/o guanti monouso;

- non potranno essere presenti al banco più di due operatori. Gli operatori, muniti di mascherine e guanti, devono garantire comunque il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tra loro e gli utenti e garantire il rispetto della distanza di mt. 1 tra le persone in fila;

- la distanza frontale tra le file dei banchi deve essere almeno di 5 metri, in caso di fila singola (senza banchi frontali) lo spazio dovrà essere di 3 metri;

- lo spazio laterale fra i banchi, a meno che non sia superiore a 2 metri, dovrà essere inibito alla clientela opponendo apposite barriere;

 - in caso di vendita di abbigliamento: dovranno essere messi a disposizione delle clientela guanti monouso, da utilizzare per scegliere in autonomia, toccando, la merce;

-  in caso di vendita di beni usati, igienizzazione dei capi di abbigliamento e delle calzature prima che siano posti in vendita;

- è momentaneamente sospesa fino a nuova ordinanza agli spuntisti la possibilità di montare i propri banchi anche in caso di posti vuoti, ad eccezione dei banchi di generi alimentari.

- L'inosservanza delle disposizioni dell'ordinanza comporta l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente, oltre alla cessazione immediata dell'attività. La Polizia municipale e le forze dell'Ordine sono incaricate di vigilare sulle regole indicate nell'ordinanza.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it