Indietro

Un piccolo museo per la Petite Armèe

All'interno di Forte Falcone è stato realizzato uno spazio espositivo dedicato a Napoleone e al suo esilio all'Elba nel 1814

PORTOFERRAIO — Ha preso corpo e vita il piccolo museo napoleonico, al Forte Falcone, che è nato da una collaborazione tra l'associazione Petite Armèe e la Cosimo dei Medici, nonché il comune di Portoferraio, e diverse scuole lo visitano, come pure turisti e residenti, durante l'orario di apertura della fortezza medicea. “I battenti sono stati aperti il 16 Agosto 2017 – dicono al sodalizio, che ha come presidente Luca Bellosi -  appena arrivato il materiale e i vestiti dei manichini, abbiamo aperto la mostra. Oltre ad essere dedicata a Sua Maestà l'Imperatore esiliato all'isola nel 1814, è stato realizzato un ulteriore spazio grazie alla consegna del drappo alla Guardia (Granatieri), con una cerimonia molto semplice, ovviamente in costume d'epoca, presente il sindaco che accolse il Corso, il maire Traditi, nella sala principale, mentre nella seconda sala con un proiettore vengono proiettate delle immagini del bicentenario e varie rievocazioni storiche fatte all’Elba e in Europa. Durante il periodo invernale le scuole locali partecipano ad alcune lezioni Napoleoniche, un po’ diverse dal solito, facendo indossare giberne , bandoliere e cappelli e marciare nella piccola corte antistante l'entrata del museo”. E per la stagione ormai avviata, pare che tra non molto sarà realizzata anche una presentazione ufficiale della sede-museo della Petite Armèe, di certo un'attrazione per migliaia di turisti che si aggirano per le fortezze medicee e alla ville napoleoniche.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it