Indietro

Porta a porta, istruzioni per l'uso

immagini di repertorio

Esa ricorda agli utenti del capoluogo elbano tutte le buone pratiche per gestire la raccolta dei rifiuti porta a porta. Le indicazioni

PORTOFERRAIO — Buone pratiche per gestire la raccolta dei rifiuti porta a porta: a suggerirle è Esa, l'azienda che gestisce il ciclo dei rifiuti all'Isola d'Elba, e che sta intensificando attualmente i propri sforzi con la raccolta differenziata porta a porta nel comune di Portoferraio.

KIT E FORNITURE

I kit consegnati da ESA agli utenti ( contenitori, sacchi in carta, in plastica e materbi), sono dimensionati ai fabbisogni mensili di una famiglia di media composizione ( es. due adulti e due bambini).

Per tutti coloro che hanno esigenze o necessità diverse è possibile:

  • Chiedere all’operatore che effettua la raccolta presso la vostra abitazione di avere un' ulteriore fornitura del materiale di cui si necessita (sacchi in plastica, in carta o in materbi) e sarà l’operatore che al successivo passaggio fornirà quanto richiesto;
  • In alternativa le ulteriori forniture possono essere richieste al centro di raccolta.

Salvo diverse necessità da segnalare, il riassortimento delle forniture sarà mensile e avverrà con consegna a domicilio da parte dell’operatore di zona.

CONTENITORI AGGIUNTIVI

Per gli abitanti delle zone periferiche suburbane (San Rocco, La Consumella, Loc.Padulella, Loc.Albereto, ecc) che sono soggette a randagismo da parte di gabbiani, cinghiali, gatti, ecc., qualora ne facciano richiesta è possibile avere un ulteriore bidone che può essere utilizzato per l’esposizione, seguendo i giorni da calendario, sia del rifiuto indifferenziato che per l’esposizione del multimateriale.

Il bidone è fornito con etichetta bifontre e può essere esposto con l’unica attenzione di utilizzo del sacco in plastica fornito da ESA.

Problematiche particolari possono essere segnalate al n. verde dedicato al porta a porta 800 688 850.

Si ricordano inoltre gli orari del centro di raccolta aperto dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 18.00 tutti i giorni, che per la sola zona di Portoferraio è quello situato in Loc.Casaccia a Portoferraio.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it