Indietro

Medico del 118 coinvolto nella tragedia di Livorno

La palazzina della tragedia in via Nazario Sauro

La famiglia di quattro persone deceduta in via Nazario Sauro è quella del dottor Giorgio Ramacciotti, da tempo in servizio sull'isola

PORTOFERRAIO — Anche l'Isola d'Elba mette il cuore nella trageda di Livorno. Oltre al senso di appartenenza nei confronti della città capoluogo di provincia e dei suoi abitanti colpiti dalla tragedia dell'alluvione di domenica 10 settembre, c'è qualcos'altro che ci unisce con quello che è accaduto. 

La famiglia  rimasta intrappolata in un appartamento sottostrada in via via Nazario Sauro (genitori, bambino di 4 anni e nonno), sarebbe quella del dottor Giorgio Ramacciotti,  giovane  medico del 118  da tempo in servizio all'Isola d'Elba, fra l'altro fidanzato con una ragazza di Portoferraio. 

Il dottor Ramacciotti, appena saputa la notizia, si è subito precipitato  domenica mattina stessa a Livorno. Sono in molti i conoscenti elbani che sui social media hanno espresso in queste ore  il loro dolore ed il cordoglio per il tragico evento. Un cordoglio a cui ci uniamo anche noi, a nome di tutta la popolazione dell'isola.

Fabio Cecchi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it