Indietro

​La Festa della Mamma alla Villa delle Grotte

La Villa Romana delle Grotte

Domenica 13 maggio ingresso gratuito per i residenti nel parco che si affaccia sulla rada di Portoferraio. Gli orari di apertura

PORTOFERRAIO — La Fondazione Villa romana delle Grotte invita a celebrare, come occasione di condivisione, pace e amore tra le famiglie, la Festa della Mamma nella fastosa villa marittima romana delle Grotte, a dominare gli spazi circostanti, con il piacere di stare insieme a persone care.

Non ci sarà una vera festa, non ci saranno banchetti, ma intimità e meraviglia. Un promontorio panoramico a picco sul mare, così si presenta, sulla cartina, il parco archeologico più famoso dell’isola. Bene sicuramente vivo e amato da generazioni di elbani, si è tre anni fa trasformato in un parco nel parco: la Fondazione Villa romana delle Grotte, l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Portoferraio e la Cosimo de’ Medici S.r.l. offrono ai residenti dell’Arcipelago Toscano l’ingresso gratuito.

All’interno del parco una vasta area con panchine all’ombra degli olivi secolari, circondata da una fitta macchia mediterranea, e panchine rivolte verso il mare e la costa del continente, permette di soffermarsi sul colore del mare, i venti, le imbarcazioni in arrivo e in partenza.

La Villa, dai molteplici volti, è apprezzata da chi ama passeggiare e stare all’aria aperta, dalle famiglie che si raccolgono sui prati o sulle panchine, dagli estimatori d’arte che godono della presenza delle rovine romane, dagli studenti in visita didattica. Fiore all’occhiello della Villa è la vista sulla vasta rada, dall’Area archeologica della Linguella, all’interno di Cosmopoli, fino alla Fortezza del Volterraio, nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

La proposta del “parco nel parco” è ispirata a una socia di Italia Nostra Arcipelago Toscano di nome Tamara, nell’ambito del progetto “Il Cammino della Rada”. Con una raccolta di fondi per l’acquisto di una semplice panchina, ha raggiunto un inaspettato sviluppo grazie al contributo dei tanti che condividono l’amore per la nostra rada e l’isola d’Elba. Domenica 13 maggio le panchine sono dedicate così anche alla “Giornata nazionale dei Beni Comuni” di Italia Nostra, con iniziative in tutta Italia per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di tutelare il nostro patrimonio culturale e paesaggistico: nuove panchine ci attendono.

Gli orari di apertura del sito per domenica 13 maggio sono 10:00 - 12:30 e 14:30 - 18:40.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it