Indietro

​Il monastero di Montecristo a Cracovia

Il monastero visto dall'alto

L’associazione Amici di Montecristo e l’Università di Perugia presentano una relazione sul monastero di San Mamiliano presente sull'isola

PORTOFERRAIO — A Cracovia, in Polonia, questa settimana vengono presentati gli studi sul monastero di San Mamiliano a Montecristo al convegno internazionale Monasteries in the Digital Humanities (12-15 settembre, abbazia di Tyniec). L’associazione Amici di Montecristo e l’Università di Perugia presentano una relazione dal titolo The Monastery of San Mamiliano at the Montecristo island: geomatic technologies from surveys to a 3D model.

L’importanza del monastero e l’ampio respiro storico e culturale di cui ha goduto per molti secoli sono già emersi nel convegno Monastero di Montecristo: conoscenza e valorizzazione organizzato dall’associazione Amici di Montecristo e dal Comune di Portoferraio il 21 maggio 2016 a Portoferraio. In quella stessa occasione è stato presentato il rilievo geomatico dei resti architettonici del monastero per la definizione degli elementi geometrici, materici e di posizionamento, nonché del suo modello tridimensionale.

Con il convegno di Cracovia, gli studi sul monastero di Montecristo trovano il loro spazio ideale nella discussione europea sul ruolo dei monasteri come centri di cultura e sull’uso del digitale nella conoscenza e nella valorizzazione dei beni monumentali. Le Digital Humanities costituiscono infatti un’area di ricerca privilegiata per trattate i contenuti culturali in una prospettiva digitale e interdisciplinare.

L’impegno dell’associazione Amici di Montecristo nel coniugare la conoscenza storico-archivistica alle tecniche digitali per il monastero di Montecristo ha già dato risultati importanti, che la pongono a confronto con gli studi più all’avanguardia in Europa.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it