Indietro

Pescatore scivola dagli scogli e muore

Immagini di repertorio

Drammatico incidente fra Cavoli e Fetovaia: l'uomo ha tentato di risalire a terra ma le forti ondate lo hanno sbattuto sugli scogli

CAMPO ELBA — Una giornata alternativa alla spiaggia, passata a pescare sugli scogli, si è trasformata in una tragedia per un turista di 53 anni di Ferrara, MZ le sue iniziali.

Intorno alle 15,30 di martedì 12 settembre l'uomo era intento a pescare sugli scogli con una canna, all'altezza della località Le Piscine, accompagnato dalla moglie che era poco distante. Ad un certo punto, per motivi al vaglio degli inquirenti, il turista ferrarese ha perso l'equilibrio ed è caduto in acqua.

Drammatiche le fasi successive: il mare piuttosto agitato ha reso praticamente impossibile la sua immediata risalita a terra, e l'uomo ha chiesto invano aiuto, venendo sbattuto dalle onde sugli scogli. La moglie ha chiamato il 112, una testimone che ha assistito alla scena dall'alto della strada ha chiamato a sua volta il 113 e il 118. Sul posto immediatamente i Carabinieri,  autoambulanze della Misericordia di Pomonte e Chiessi e della Pubblica ASssistenza di Campo Elba, i Vigili del Fuoco e la Capitaneria di Porto. Tutto è risultato inutile: a recuperare il corpo dell'uomo, che ormai galleggiava senza vita vicino agli scogli, è stata l'imbarcaziuone di un diving di Fetovaia, che lo ha trasportato sulla vicina spiaggia.

Delle fasi successive al recupero si è occupata la Capitaneria di Porto, che avrebbe chiesto l'intervento del medico legale per accertare le cause della morte, che potrebbe essere avvenuta per annegamento o per i traumi conseguenti agli urti sulla scogliera.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it